Sabatini risponde a Corvino: “Le sue parole su Dzeko sono gravi, la sua è incontinenza verbale”

Corvino aveva accusato Dzeko di cadere spesso in area accusandolo di aver simulato

ANSA – ROMA, 20 SET – “Le dichiarazioni di Corvino sono un pietosissimo caso di incontinenza verbale”. È piccata la risposta del ds della Roma, Walter Sabatini, al collega della Fiorentina che ieri aveva accusato l’attaccante giallorosso Edin Dzeko di essere un simulatore, in seguito all’episodio avvenuto nella gara di domenica al Franchi, poi persa dalla squadra di Spalletti. “Dzeko è un giocatore di lealtà sportiva assoluta – sottolinea all’ANSA il dirigente romanista – come tutta la sua storia dimostra. È inaccettabile che questo sia sfuggito a un dirigente serio e preparato come lui”.

 

Questa la risposta del direttore sportivo della Roma alle dichiarazioni di Corvino che aveva accusato Dzeko di simulazione e di cadere troppo spesso in area

Comments

comments