“Ringrazio Firenze, buone sensazioni. Lavoro difficile e lento, il mercato è bloccato. Sousa…”

Intervistato da Violachannel.tv, Carlos Freitas si è presentato alla città di Firenze e ai tifosi gigliati con queste parole:

Quali sono le prime sensazioni?
“Buonissime, sono stato accolto bene dalla gente. Voglio ringraziare tutti per la fiducia, in primis la proprietà e Cognigni. Corvino lo rispetto tantissimo, ho sempre voluto lavorare al suo fianco, vista tutta la sua esperienza e conoscenza”.

Cosa pensa di Sousa?
“Lo conosco dal ’94. Io sono a fianco di Corvino, che sarà il riferimento del mister”.

Da dove si riparte?
“Ripartiamo da un’ossatura già buona, che cercheremo di migliorare con le idee e con il lavoro, cercando di fare le scelte giuste”.

Le competizioni per nazionali stanno rallentando il vostro lavoro?
“Sì, il lavoro è più difficile e lento, il mercato è bloccato dalle competizioni internazionali”.

Cosa pensa di Firenze?
“Una città storica, come quella da dove vengo io. Mi piace”.

Dove sarà nei prossimi giorni?
“No comment”.

Comments

comments