Retroscena Corluka, la Fiorentina ha scelto di non fare offerte dopo la proposta di rinnovo della Lokomotiv

Emergono i dettagli dell'affare saltato tra Corluka e la Fiorentina. È stata la società viola a tirarsi indietro

Vedran Corluka aveva dato la precedenza alla Fiorentina e al calcio italiano prima di firmare nuovamente con la Lokomotiv Mosca. I viola però non hanno mai rilanciato né per l’ingaggio del croato né per l’ammontare del cartellino rispetto alle ultime cifre uscite – prestito con diritto di riscatto a 4,5 milioni di euro e stipendio da 1,6 a salire fino a 2 – così i russi hanno deciso di alzare la propria offerta e convincerlo a restare. Il nuovo contratto sarà da tre milioni di euro per tre anni e opzione per il quarto (cioè fino al 30 giugno 2021, nella migliore delle ipotesi).
Tuttomercatoweb.com

Comments

comments