Dopo un quarto d’ora di sofferenza, la Fiorentina ringrazia Yanuszanda che alla mezz’ora di gioco prende la palla di mano da ultimo uomo e si fa espellere. Parte così l’articolo dedicato alla Fiorentina su La Repubblica. 

Sousa, dopo la partita contro il Paok, riprova la coppia offensiva Babacar-Kalinic che dopo l’espulsione prende fiducia e segna 3 gol in poco più di 15 minuti. Di rapina, il primo di Babacar, che dopo una punizione respinta dal portiere è abile a fare una bella semi-rovesciata e a mandare la palla all’angolo basso della porta. Azione magistrale invece quella vista sul secondo gol. Palla dentro di Tello per Cristoforo, tacco a smarcare per Kalinic che da pochi passi non sbaglia. L’ultima rete porta il nome di entrambe le punte. Tunnel con tacco sulla sinistra di Kalinic, cross basso e rete da 0 metri di Babacar.

Sousa finalmente, scopre e crede nelle due punte.

Comments

comments