Renzi con Diego e Andrea Della Valle nello stabilimento Tods di Casette d’Ete. Il Premier: “Grazie ai Della Valle”

Renzi fa approvare il decreto per il terremoto e la proprietà viola apre una fabbrica ad Arquata

Il presidente del consiglio Matteo Renzi visita la Tods a Casette D'Ete?, 11 ottobre 2016. ANSA/ TIBERIO BARCHIELLI - PALAZZO CHIGI ++HO - NO SALES EDITORIAL USE ONLY++
Il presidente del consiglio Matteo Renzi visita la Tods a Casette D'Ete?, 11 ottobre 2016.  ANSA/ TIBERIO BARCHIELLI - PALAZZO CHIGI  ++HO - NO SALES EDITORIAL USE ONLY++
Il presidente del consiglio Matteo Renzi visita la Tods a Casette D’Ete?, 11 ottobre 2016.
ANSA/ TIBERIO BARCHIELLI – PALAZZO CHIGI
++HO – NO SALES EDITORIAL USE ONLY++

ANSA, CASETTE D’ETE (FERMO) “Grazie a Diego della Valle, a suo fratello Andrea e a tutto il gruppo per il gesto straordinario”, cioè la decisione di aprire una fabbrica nella zona terremotata di Arquata del Tronto. Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi durante un breve incontro con la stampa presso lo stabilimento di Tod’S a Casette d’Ete.
Insieme al premier, Diego e Andrea della Valle, il commissario straordinario Vasco Errani, il capo della Protezione civile nazionale Fabrizio Curcio, il sottosegretario Claudio de Vincenti. “Stamattina – ha aggiunto Renzi – abbiamo approvato il decreto legge per la ricostruzione, non anticipo i contenuti, perché lo presenteremo oggi pomeriggio a palazzo Chigi. Ma mi sembrava bello parlarne prima con i sindaci dei comuni più colpiti, Arquata del Tronto, Accumoli, Amatrice di quella che è stata vissuta come una tragedia nazionale”.

Comments

comments