Renzi: “Bernardeschi deve diventare il simbolo della squadra. Conta la Fiorentina, non Paulo Sousa”

"Sousa conosce bene le tensioni di Firenze, Bernardeschi e la nazionale..." le parole di Matteo Renzi a Premium Sport

Di calcio parlano anche i politici. Il premier Matteo Renzi, gran tifoso della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport: “Resto lontano dalle discussioni, non voglio metterci bocca. Per me viva la Fiorentina, tutto il resto non conta”.

Su Sousa: “E’ da un po’ di tempo a Firenze, conosce le tensioni della città. La squadra è molto buona”.
Su Bernardeschi: “Può diventare un simbolo della Fiorentina. I giovani in generali, in Italia, stanno andando bene, come ad esempio quelli del Milan. Bernardeschi è il simbolo dei giovani della Fiorentina. Mi è piaciuta la sua personalità nel prendere la maglia numero 10”.
Sulla Nazionale: “Noi diamo alla Federazioni il massimo della collaborazione, poi ovviamente parla il campo, l’impegno di Ventura. Credo molto in questa Nazionale”.

 
Tuttomercatoweb.com

Comments

comments