Ranieri: “Antonio Conte era praticamente un giocatore della Fiorentina, il suo arrivo a Firenze era certo. Poi…”

Il retroscena raccontato da Claudio Ranieri risale a quando l'allenatore allenava a Firenze

In Inghilterra è vigilia di Leicester contro Chelsea, Claudio Ranieri contro Antonio Conte, il made in Italy che regna sulle panchine inglesi. Alla vigilia di questa sfida ha parlato Ranieri svelando un curioso retroscena di quando Claudio era l’allenatore della Fiorentina negli anni 90. Queste le sue parole: “Quando allenavo a Firenze, volevo portare Antonio Conte in maglia viola. Lui giocava nella Juventus e io lo volevo prendere insieme anche a Di Livio. Erano due miei grandi obiettivi e sarebbero stato utilissimi per tutti noi, erano due grandi giocatori. La trattativa era quasi chiusa e non ci sarebbero dovuti essere problemi. Poi alla fine salto tutto a cose fatte”

Comments

comments