Un’altra giornata scorre veloce in casa Fiorentina. Tra la notizia della permanenza di Corluka al Lokomotiv Mosca e l’ufficialità del ritorno di Tello, a Firenze l’attenzione dei tifosi si divide tra il calendario ed il calciomercato.

Già, perché se da una parte mancano appena quattro giorni al match che vedrà la Fiorentina sfidare la Juventus, dall’altra i viola hanno la consapevolezza di non non avere una rosa al completo per poter affrontare il campionato.

Ecco, per adesso, le uniche certezze viola nella grande nebulosa che circonda l’ambiente in questi ultimi giorni di agosto. Saltato Corluka, infatti, la Fiorentina si ritrova a dover acquistare un terzino destro ed un vice-Gonzalo a pochi giri d’orologio dalla fine del mercato.

Riuscirà Corvino ad ultimare la squadra? Riuscirà a farlo in modo soddisfacente? Queste, sostanzialmente, le domande dei tifosi che attendono, chi con più fiducia, chi in modo più scettico, qualche buona notizia.

A proposito di fiducia. A dire il vero c’è anche un’altra certezza. A Torino, infatti, la difesa viola sarà la stessa dell’anno scorso. Tomovic, Gonzalo, Astori e Alonso saranno presenti nella formazione titolare anti-Juve, così come presenti saranno anche le medesime lacune in panchina. Anche se domani dovessero arrivare i due difensori richiesti da Sousa, infatti, non basteranno certo tre giorni per farli integrare in modo sufficiente da poterli inserire nella lista dei convocati.
Tommaso Fragassi

Comments

comments