I problemi della Fiorentina non sono in difesa, viola come Chelsea e Barcellona

Analizziamo le squadre anche in giro per l'Europa, la Fiorentina non ha di certo problemi di gol subiti e di sconfitte

Firenze, stadio Artemio Franchi, 18.09.2016, Fiorentina-Roma, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Nonostante le polemiche e l’aria di crisi che si respira,la Fiorentina si può consolare e invertire queste voci basandosi sulle statistiche: è la squadra meno battuta in Italia insieme alla Juventus, con due sole sconfitte. Dietro ha la Roma con 3 ko, il Napoli a 4 e l’Inter addirittura 8. Secondo i dati Opta, la percentuale di sconfitte è del 12,5, parecchio distante c’è il Milan (23%, 3 sconfitte) e il 50% interista.

Questo primato è ancora più importante considerando cosa sta accadendo in giro per l’Europa. In Premier il Chelsea ha perso quanto la Fiorentina (e i Blues non giocano le coppe) e lo stesso vale per l’Atletico Madrid, per il Barcellona e per il Manchester City. Delle squadre che giocano i grandi campionato europei, l’unica imbattuta è il Real Madrid, mentre il Bayern Monaco e il Tottenham hanno subìto un ko in coppa.

Prendendo in considerazione squadre simili alla Fiorentina per ambizioni e budget: il Bilbao è già a quota 4 sconfitte, così come il Leverkusen. Lo United a 5, di cui 2 in coppa. L’exploit più bello spetta al Lipsia, la squadra dell’ex viola Compper, senza macchia e prima in classifica in Germania.

La Fiorentina, per ora, ha subìto 11 gol, solo due in più della Juventus. Grazie alla crescita di Astori, al rendimento di gregari come Tomovic e Salcedo che, insieme a Gonzalo (non ancora al meglio), formano un reparto. Al di là dei singoli, però, Sousa sta lavorando per rinforzare la fase difensiva. Vuole pressing e compattezza. E’ chiaro che per uscire dalla mediocrità serve uscire dalla pareggite.

Questo è quanto riporta il Corriere Fiorentino oggi in edicola.

Comments

comments