Prezzo fissato e trattativa quasi conclusa. Ecco chi è Duda, il prossimo colpo viola

La Nazione racconta dell'ultima trattativa di Pantaleo Corvino, Duda e la linea verde in arrivo

Ondrej Duda, centrocampista della Slovacchia, trequartista, classe 1994, sotto contratto con il Legia Varsavia è a un passo dalla Fiorentina. Anzi, visto come ormai si sta muovendo Pantaleo Corvino, è assolutamente probabile che Duda e la società viola (compreso ovviamente il club polacco che lo ha sotto contratto) abbiano definito l’affare nei primi – fondamentali – dettagli.
Insomma, come è stato per
Dragowski e il terzino del Vitesse, Diks, la Fiorentina si è mossa con discrezione e ha poi affondato il colpo nella direzione di un giocatore che Sousa inserirà nella linea verde sulla quale, evidentemente, sta nascendo la squadra del domani.

Per Duda, l’investimento messo a bilancio dovrebbe aggirarsi intorno ai 4,5 milioni di euro, anche se la Fiorentina, al momento delle firme, è convinta di ottenere uno sconto.
E’ stato direttamente il presidente del Legia Varsavia, a rivelare la trattativa con i viola per il centrocampista ventunenne con passaporto della Slovacchia. «Siamo in attesa di un’offerta ufficiale da parte della società viola – ha spiegato il patron del Legia –. Se dovesse arrivare la proposta giusta, alle cifre di cui abbiamo parlato (4/5 milioni) allora il trasferimento del giocatore a Firenze dovrebbe diventare realtà». A riportare le dichiarazioni è il sito Weszlo.com.

Osservando l’operazione in chiave tecnica, la Fiorentina, in attesa dei primi passi della nuova stagione, da sabato a Moena, ha deciso di allargare la rosa nei tre reparti dove evidentemente c’erano le maggiori lacune. Un portiere, un difensore e un centrocampista e in tutti e tre i casi si tratta di elementi appartenenti alla fascia di età fra il 1994 e il 1997. Traduzione, la Fiorentina che verrà cambierà decisamente pelle rispetto a quella del recente passato e la linea verde (al momento improntata soprattutto sulla pista straniera) appare una delle scelte che Sousa ha condiviso con la società al momento della decisione di iniziare la sua seconda avventura sulla panchina viola.

Quali, a questo punto, i riflessi sulle prossime operazioni di mercato della Fiorentina? E’ evidente che nelle prossime ore Corvino potrebbe prendere seriamente in considerazione l’ipotesi di una cessione e in questo caso il passaggio di Mati Fernandez al Milan potrebbe apparire la strada più semplice da percorrere in tempi non troppo lunghi. Il contatto con i dirigenti rossoneri c’è stato e la Fiorentina ha anche fatto il prezzo del cartellino del cileno (5 milioni), ma il Milan prima di acquistare (o per prendere nuove pedine) vorrebbe inserire nell’affare anche una contropartita tecnica. La Fiorentina potrebbe anche essere interessata a Suso, ma Corvino farà di tutto per monetizzare l’affare Mati e – solo in un secondo momento – si accomoderà a un tavolo di trattativa che coinvolga contropartite tecniche.

Riccardo Galli – La Nazione

Comments

comments