Se parte Badelj c’è Sahin, ecco l’ultima idea di Pantaleo Corvino

Il procuratore di Badelj continua a provocare la Fiorentina ma Corvino ha pronta la sua strategia

Il procuratore di Milan Badelj continua a mandare messaggi negativi verso la Fiorentina e la società viola, nel caso dovesse decidere di privarsi del centrocampista croato – sempre nel mirino del Napoli – avrebbe già individuato il sostituto. Si tratta di Nuri Sahin regista di ventisette anni del Borussia Dortmund, adesso impegnato con la Turchia di Terim ai campionati Europei. Sahin è un giocatore che a Corvino è sempre piaciuto e che sarebbe perfetto come motore per il centrocampo viola in un ipotetico 4-3-3. Certamente più dinamico di Badelj, capace di giocare davanti alla difesa come ‘pivot’ nel 4-2-3-1 che Sousa vorrebbe utilizzare con maggiore continuità nella sua seconda avventura viola. Il valore di Sahin è di circa sette milioni, con il contratto con i tedeschi che scadrà nel 2018. Nelle ultime stagioni ha avuto alcuni problemi fisici che lo hanno costretto a saltare 51 partite negli ultimi due anni. Terim, uno che da queste parti ha lasciato un ottimo ricordo, giura sulle sue qualità e sulla ritrovata forma.

La Nazione

Comments

comments