Firenze, stadio Artemio Franchi, 18.09.2016, Fiorentina-Roma, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com
Firenze, stadio Artemio Franchi, 18.09.2016, Fiorentina-Roma, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Tatarusanu 6.5 Non si fa mai cogliere impreparato.

Tomovic 6- Non sempre perfetto su Perotti e Dzeko.

Gonzalo 6 Ancora troppe amnesie sui traversoni. Sicuro nelle diagonali.

Astori 5.5 Alterna interventi pregevoli a pericolose leggerezze. Fortuna che la Roma non riesca a trarne vantaggio.

Milic 6 Meglio nel secondo tempo. Ok il suo lavoro difensivo, meno quello offensivo.

Sanchez 6.5 Attento e ordinato, mette in sicurezza la linea mediana.

Badelj 7 Discreto in copertura, non commette errori neanche in fase di impostazione. Segna il gol della vittoria.

Borja Valero 6 Tecnica e geometrie, tuttavia in posizione così avanzata servirebbe anche avere la predisposizione al gol.

Tello 5 Mai veramente pericoloso. Deludente. (Dal 64′ Bernardeschi 6 Da segnalare il miglioramento sul piano della grinta).

Ilicic 5.5 Poco incisivo, un’altra prova non sufficiente. (Dal 77′ Babacar s.v.)

Kalinic 5.5 Si muove molto e bene, ma al momento di concretizzare non riesce mai nei suoi intenti. (Dall’85’ Cristoforo s.v.)

Sousa 6 Decide di lasciare in panchina Salcedo, così come Bernardeschi e Zarate. Al loro posto Tomovic, Tello e Borja Valero nel nuovo 4-2-3-1 con Sanchez e Badelj davanti alla difesa. La mezz’ora iniziale è favorevole alla Roma che, però, pecca di precisione in area di rigore, dal canto suo, la Fiorentina comincia a macinare gioco negli ultimi 15′ del primo tempo, impegnando più di una volta la retroguardia avversaria. L’andamento del secondo tempo ricalca grosso modo quello della prima frazione. Con un po’ di fortuna, i viola riescono a non subire gol, poi arriva la rete di Badelj che chiude il match.
Tommaso Fragassi

Comments

comments