Tatarusanu 6 Para l’unico tiro pericoloso del Chievo.

Tomovic 6 Sulla sua fascia il Chievo non si vede quasi mai. Attento.

De Maio 6 Gli avversari all’attacco non sono certo una corazzata, tuttavia non si fa cogliere impreparato.

Sanchez 6.5 Il più solido tra i difensori. Oggi è uno dei migliori.

Maxi Olivera 5 Non indovina un cross, goffo negli interventi. (Dal 78′ Ilicic 5.5 Regala al Chievo un contropiede).

Badelj 5 Gioca pochi palloni e sbaglia troppo. (Dall’81’ Cristoforo s.v.)

Vecino 6 Qualche discreto spunto per gli attaccanti.

Chiesa 6.5 Corsa, dribbling e assist. Continua a stupire. (Dal 90′ Borja Valero s.v.)

Bernardeschi 8 Una traversa colpita, ma soprattutto tanta qualità. Conquista e realizza il calcio di rigore che decide il match.

Zarate 5 Spesso fuori dal gioco, svaria a tutto campo senza riuscire a combinare molto. Si fa espellere a 20′ dalla fine.

Kalinic 5 Spreca tutte le poche occasioni e rimedia pure un’ammonizione.

Sousa 5.5 Manda in campo la formazione tipo, fatta eccezione per Sanchez e Zarate, chiamati a sostituire Gonzalo e Ilicic. I viola tengono saldamente il possesso del pallone, ma non riescono ad incidere, nonostante i 25′ giocati in 11 contro 10. Alla fine ci pensa Bernardeschi a salvare baracca e burattini.
Tommaso Fragassi

Comments

comments