Orgoglio viola: 2 a 4 alla Lazio, Berna top e 64 punti

La Fiorentina termina il campionato al quinto posto

La Fiorentina chiude al meglio il suo campionato: 2 a 4 all’Olimpico contro la Lazio e 64 punti in classifica. Eppure partono meglio i biancocelesti che già al 3′ la sbloccano con un bolide di Lulic dalla distanza, sul quale nulla può Lezzerini, alla prima da titolare. La Viola però non si scompone e pesca il pareggio alla mezz’ora: Berna mette in mezzo per Mati, ma la sfera finisce sui piedi dell’uruguagio che mette dentro beffando Marchetti sul suo palo ed indovinando ala prima rete stagionale. Passano 10′ e Berna raddoppia: Tello sgasa sulla fascia e serve un bacino per l’accorrente 10 che colpisce a botta sicura e la piazza alle spalle del portiere di Inzaghi. Non è finita qui: al 45′ sempre Berna restituisce il favore lanciando Tello che parte sul filo del fuorigioco e, solo davanti a Marchetti, lo sentenzia per l’ 1 a 3 viola. Nella ripresa la Fiorentina dilaga: al 70′ ombrellino nel long drink con Mati che imbecca Vecino, il cui diagonale secco non lascia scampo. La Lazio accorcia le distanze 4′ dopo: Gonzalo livella al suolo Lulic e Klose trasforma con freddezza su rigore. Termina così la stagione: sussulto d’orgoglio nel finale, dopo un grande inizio ed un girone di ritorno con il freno a mano.

Comments

comments