Da Milano, Jovetic vuole andare via dall’Inter, c’è la Fiorentina per gennaio ma la società viola..

Jovetic, l'Inter e la Fiorentina. A gennaio questo triangolo riprenderà la sua commedia...

Settimane non facili per Stevan Jovetic, che fino all’ultimo è stato sul punto di lasciare l’Inter durante l’ultima sessione di mercato. L’ipotesi più credibile portava infatti alla Fiorentina, ma le complicazioni durante la trattativa tra i club relative all’aspetto economico ne hanno interrotto il prosieguo, compromettendone il buon esito. Nessuna conferma, invece, per quanto riguarda il Milan: con la società rossonera il discorso non è stato mai affrontato in modo convinto.

Nonostante qualche minuto concesso da Frank de Boer, è al momento complicato pensare al classe ’89 di Podgorica al centro del progetto nerazzurro, con il mercato di gennaio che potrebbe, chissà, rivelarsi il giusto modo per ripartire. Il diretto interessato è conscio della situazione attuale, e già verso la metà di settembre (precisamente nei giorni antecedenti alla sfida contro l’Empoli) ha iniziato a valutare le possibili alternative.

Allo stato attuale, non si registrano però opzioni importanti e di livello per l’ex Manchester City, che giocoforza sta risentendo come appeal degli ultimi, particolari mesi vissuti con la maglia nerazzurra. L’interesse della Viola permane in vista di gennaio, ma solo a determinate condizioni economiche. Le stesse, non gradite in Corso Vittorio Emanuele, che hanno frenato l’affare in estate.

Insomma, JoJo resta in attesa e spera in un ribaltone, sportivamente parlando, in casa Inter che possa permettergli di essere importante come all’inizio dello scorso campionato, oppure in qualche società disposta a credere nuovamente in lui, indipendentemente dall’aspetto economico. Uno scenario, almeno attualmente, purtroppo lontano per il 10 interista.

 
Internews.it

Comments

comments