Maran: “Tuffo incredibile nell’azione del rigore. Abbiamo giocato alla pari”

"Abbiamo avuto le occasioni per segnare e non l'abbiamo fatto. Dovevamo essere più cinici"

Rolando Maran, allenatore del Chievo Verona, torna sull’episodio che ha deciso l’ottavo di finale di Coppa Italia tra i clivensi e la Fiorentina: “Brucia tantissimo perché abbiamo risposto colpo su colpo e avuto le occasioni migliori nel finale. C’è un tuffo incredibile sull’azione del rigore, c’è stato solo uno sfioramento di Gobbi. E 2’ prima c’era stato un fallo su Spolli, che è uscito con il parastinchi rotto. Una colpa nostra è stata quella di non far gol. Abbiamo giocato alla pari e avuto occasioni per far gol. Dovevamo essere più cinici e chiuderla lì

Comments

comments