Maledetti soldi: Badelj e Kalinic out con la Juve? Grazie a Fifa e Cina

E con Babacar in coppa d'Africa la viola si trova senza centravanti

Il Corriere dello Sport di oggi mette in evidenza una situazione piuttosto spiacevole. Quale? Non bastava la Coppa d’Africa, ora ecco anche la China Cup. Cos’è? L’ultima trovata della Fifa: una competizione ufficiale tra nazionali nel bel mezzo del mese di gennaio con il supporto (economico) del colosso Wanda, leader nel settore immobiliare cinese, azionista dell’Atletico Madrid (20%) e proprietario di Infront, concessionaria che si occupa dei diritti tv per il campionato italiano e altri eventi sportivi.

Alla manifestazione prenderanno parte quattro nazionali: la Cina, allenata da Marcello Lippi, il Cile, fresco vincitore della Coppa America, l’Islanda, grande sorpresa di Euro 2016 e la Croazia. Si giocheranno semifinali e finali, anche quella per il terzo posto. In palio c’è la coppa, la gloria e qualche punticino per il Ranking Fifa. Le partite si svolgeranno in Cina, nella provincia del Guanxi, dal 10 al 15 gennaio e, vista l’importanza del mercato asiatico per l’industria pallonara, non è escluso che i ct possano convocare i pezzi forti.

Il risultato? Con Badelj e Kalinic, probabilmente impegnati, salteranno le gare contro Pescara e, soprattutto, Juventus. E con Babacar possibile convocato in coppa d’Africa con il Senegal, la Fiorentina si ritroverà senza un centravanti di ruolo.

Comments

comments