Adem ha deciso, vuole tornare alla Fiorentina e nella sua Firenze, la città che lo ha visto nascere e crescere. Pantaleo Corvino, nuovo direttore generale della Fiorentina, sta pensando seriamente di portare di nuovo in riva all’Arno il talento serbo. In questo momento Corvino ha già incassato il si di Ljajic e sta trattando con la Roma. In questo momento è questo lo scoglio più grande della trattativa, la società giallorossa deve abbassare le sue pretese, solo in quel caso la trattativa può andare in porto.

Ljajic infatti, dopo l’esperienza a Milano con l’Inter non sarà riscattato e sarà di ritorno nella capitale alla corte di Luciano Spalletti, che ha già ha fatto sapere di non puntare di su di lui, anche perché in quel ruolo la Roma è coperta dopo la conferma di El Shaarawy.

La trattativa tra la Fiorentina e la Roma si basa su in trasferimento a titolo definitivo, la società viola vuole spendere una cifra intorno ai 5 milioni, la Roma invece vorrebbe almeno 3-4 milioni in più ma Walter Sabatini, ds giallorosso, sa di non dover tirare troppo la corda perché Ljajic ha il contratto in scadenza fra un anno.

La sensazione è che il ritorno si farà, ma prima Corvino dovrà mettere in atto le sue strategie per far abbassare il prezzo. Un grande alleato è Fali Ramadani, agente di Ljajic e grande amico di Cognigni e di tutta la società Fiorentina.
Flavio Ognissanti

Comments

comments