La Nazione, tentazione Mattia Destro per la Fiorentina. Tutti i motivi che permetterebbero l’operazione

La Nazione rilancia l'ultima idea di mercato di Pantaleo Corvino

Mattia Destro ha un contratto con il Bologna fino al 2020, ma il rapporto tra il calciatore e l’ambiente rossoblù non è mai decollato veramente. A complicare il tutto anche la gestione dell’infortunio, una frattura di un dito del piede che di fatto ha tolto di mezzo l’attaccante ex Roma dal giro della nazionale, facendogli saltare l’Europeo dopo che l’arrivo di Donadoni in panchina lo aveva rivitalizzato. Destro si sta guardando attorno e potrebbe decidere di seguire Corvino che lo aveva voluto fortemente a Bologna. L’operazione non sarebbe di certo semplice, ma la volontà dell’attaccante potrebbe giocare un ruolo decisivo nel caso la Fiorentina spinga in questa direzione. Destro sarebbe un innesto importante anche come tipologia di punta: più uomo d’area rispetto a Kalinic che preferisce partecipare alla manovra. All’inizio della prossima settimana probabile il contatto tra il procuratore dei Destro e Corvino per capire i margini di manovra, ben sapendo che il Bologna è deciso a tenersi stretto l’attaccante. A riportarlo è La Nazione.

Comments

comments