La Nazione, Sousa trattiene Vecino, Badelj verso il Napoli ad un costo basso…

La Nazione fa il punto sul mercato, Badelj sarà il sacrificato. Il suo sostituto...

Il probabile partente, se qualcuno sarà sacrificato in mezzo al campo, sarà lui: Milan Badelj. Questo è quanto riporta la Nazione questa mattina in edicola. Nonostante la sua buona stagione. O meglio, grazie a questa stagione. Già perché il futuro, per Sousa, si chiama Vecino. Blindato dai viola, grazie anche ad una alta clausola rescissoria, fresco di rinnovo e pronto per prendersi sulle spalle il centrocampo del futuro. Badelj, invece, sembra lusingato dalle richieste arrivate in queste settimane. Napoli su tutti. Con il club azzurro che, una volta capite le difficoltà per arrivare a Vecino, si è gettato sul ‘geometra’ viola. Che, con il suo procuratore, sta da tempo spingendo per una cessione. E, la Fiorentina, sembra aver già deciso chi sacrificare. Anche perché l’idea tattica per il futuro potrebbe essere quella di giocare con un centrocampo a tre: come accaduto nell’ultima giornata di campionato a Roma contro la Lazio.

E il Napoli ha un calciatore, Valdifiori, che potrebbe fare anche al caso dei gigliati. Le trattative, se dovessero decollare, saranno tenute separate. Anche perché Baldej arriva da una grande stagione, mentre Valdifiori da mesi di difficoltà e poco spazio. La Fiorentina, per Badelj (che ha il contratto in scadenza giugno 2018) chiede dieci milioni, ma la trattativa si potrebbe chiudere anche a meno.

Marco Dell’Olio – La Nazione

Comments

comments