Jorgensen: “Seguo già 3 giocatori, uno si chiama come me. Non mi sposto…”

Martin rompe il silenzio sul prossimo approdo in viola

Martin Jorgensen ha parlato oggi a Radio Blu, svelando alcuni retroscena sulla sua prossima entrata in Fiorentina. Ecco le sue dichiarazioni: “Il direttore l’ho sentito lunedì, ci incontreremo tra qualche giorno per poi chiarire due-tre cose. Io non ho chiesto niente, so bene quello che mi ha proposto, soprattutto sull’aspetto dello scouting e vorrei capire esattamente cosa si aspetta da me. Ho diversi interessi in Danimarca, anche con la tv, e bisogna capire se potrò fare entrambe le cose, se lo scouting mi imporrà di stare fuori dal mio paese o di rimanere a casa. Il mio ruolo continuerà ad essere in Danimarca, non dovrò spostarmi per forza a Firenze con la famiglia. Ritorno di Corvino? Nel passato ha fatto vedere che anche con poco riesce a creare una squadra competitiva, che non molla mai, una cosa fondamentale per i tifosi della Fiorentina. Obiettivi potenziali? Non so bene le esigenze della Fiorentina, se stanno cercando un difensore, un centrocampista ed un attaccante. Sto seguendo tre pedine in particolare, nei tre ruoli, uno si chiama Jorgensen ma ancora non è bravo come me”.

Comments

comments