Antognoni: “Con me direttore generale abbiamo vinto. Grazie a Della Valle mi sono ravvicinato alla Fiorentina”

"La situazione attuale della Fiorentina non è bella, il problema è che non si segna. Credo che Paulo Sousa..."

Giancarlo Antognoni ha parlato a Sky Sport 24, queste le parole della bandiera viola:

“Come dirigente nella Fiorentina ho iniziato da osservatore poi mi sono conquistato un posto di grande responsabilità da direttore generale. All’inizio sono stato inserito da Cecchi Gori perché ero una bandiera, ma poi a poco a poco ho preso fiducia e attraverso ottimi risultati ho dimostrato di essere all’altezza. Con me sono arrivati una coppa Italia e la Supercoppa Italiana. Andarmene fu una scelta istintiva e sbagliata, se ci avessi ragionato forse sarei rimasto anche all’arrivo dei Della Valle e ci sarei oggi. Adesso sono tornato allo stadio e in contatto con il presidente Andrea Della Valle per la festa dei 90 anni. Mi sono ravvicinato molto. La Fiorentina di oggi non sta andando benissimo, in classifica la situazione non è delle migliori ma può ambire alle prime posizioni comunque. La squadra gioca bene ma concretizza poco ma comunque credo che Paulo Sousa con il suo lavoro colmerà questa lacuna”

Comments

comments