Due partite disputate, una vittoria (contro il Bologna per 4-2) e una sconfitta (inflitta dall’Atalanta per 4-0). Così la Fiorentina si prepara ad affrontare la terza giornata del Girone 1 delle Final Eight che vedrà i viola affrontare la Roma. Attualmente la Fiorentina si trova al terzo posto con 3 punti totalizzati, dietro all’Atalanta e alla Roma che ne hanno 4 e davanti al Bologna ancora a 0.

La vittoria di oggi, però, è stata netta e fan ben sperare per il futuro di queste fasi finali. Ma attenzione ai protagonisti. Satalino, infatti, l’unico tra gli 11 titolari dell’Under 17 gigliata ad aver avuto il privilegio di allenarsi con la prima squadra, è stato adombrato da altre due figure. Due attaccanti, ma non due qualsiasi. Stiamo parlando della coppia offensiva di questa Fiorentina. Si tratta del tandem formato da Gabriele Gori, nato a Firenze e da anni la stella del settore giovanile viola, e Riccardo Sottil, figlio di Andrea, arrivato in Toscana da appena 4 mesi, ma già titolare e autore di sei reti in otto presenze, l’ultima delle quali proprio oggi.

Gori, invece, contro il Bologna ha realizzato una doppietta, portando il suo bottino personale a 25 marcature in 26 presenze, con una media di un gol ogni 80 minuti circa, cifre da capogiro. Come da capogiro potrebbe essere il futuro di queste due pianticelle viola, soprattutto adesso che in società è tornato Pantaleo Corvino, uno che di settore giovanile si intende eccome. Buona fortuna!

Tommaso Fragassi 

Comments

comments