Dalla Champions al Kebab: social impazziti. Offriamo un lavoro a Ramy

Dicono che Ramy Abbas non rida più di gusto. Ve lo ricordate? L’avvocato-agente di Mohammed Salah, specializzato in commenti di scherno all’indirizzo della Fiorentina sui social, aveva commentato con una lunghissima risata l’ultimo match tra i viola e la Roma, aggiungendo anche un poco edificante “La legge della natura ha prevalso”. Del resto aveva fatto carte false per portare il suo assistito in giallorosso, per consentirgli di respirare l’aria della Champions e, conseguentemente, affastellare qualche euro in più nel portafogli.

Solo che non tutti i kebab, pardon, le ciambelle, vengono col buco. E adesso il simpatico Ramy si ritrova con il suo cliente in Europa League, esattamente come la Fiorentina. Certo, stavolta non aveva fatto fioretto di andare a vendere kebab a Firenze, ma visti i chiari di luna forse dovrebbe. Anche perché, considerando che Salah giocherà nell’Europa minore, difficilmente la Roma gli accorderà un aumento d’ingaggio da qui a breve e, è matematica, il buon Abbas, l’egiziano affetto da battutite cronica sui twitter, non incasserà commissioni di alcun genere.

Da qui l’ondata di commenti ironici, di quelli che solo i fiorentini sanno chirurgicamente cucire, al suo indirizzo: e di kebab dovrebbe farne e venderne parecchi, l’egiziano più insopportabile del mondo, visti i soldi che perderà. La petizione sui social è già partita: offrirgli un lavoro, anche stagionale, rappresenterebbe un atto di grande signorilità.

Comments

comments