Borja Valero: “Firenze è spettacolare, voglio giocare sempre nella Fiorentina. In Spagna non conoscono la riconoscenza”

"Non mi basterebbe il tempo per dire tutto ciò che mi hanno dato i fiorentini"

Borja Valero ha parlato all’agenzia di stampa spagnola EFE, queste le sue parole sulla nazionale spagnola e sulla Fiorentina:

“In Spagna dimenticano quanto un giocatore ha fatto nel passato, non sanno cos’è la riconoscenza. Ad esempio in Italia con Buffon, dopo la rete subita pochi giorni fa con la Spagna, la polemica è finita lì. Spesso è facile criticare e massacrare qualcuno per un errore. L’errore di Buffon ha dimostrato che, per quanto sia grande un giocatore, tutti sono umani e possono sbagliare. Buffon è un grande portiere e lo ha dimostrato in tutta la sua carriera. Ha fatto un errore e basta. La nuova nazionale spagnola mi piace molto ma non è una rivoluzione perché ci sono sempre gli stessi interpreti o quasi e si gioca sempre lo stesso tipo di calcio

Sono da cinque anni qui a Firenze e la mia vita qui è spettacolare. Ho trovato una città che si adatta perfettamente a quello che chiedeva la mia famiglia. Ho sempre detto che avrei voluto finire la mia carriera qui. Non basterebbe il tempo per elencare tutto ciò che Firenze ed i fiorentini mi hanno dato. Ogni giorno vivo la città in un modo molto particolare e per questo quindi vorrei chiudere alla Fiorentina la mia carriera” conclude Borja Valero.

Comments

comments