Batistuta: “Sono molto contento, Firenze è casa mia”. Da Peretola le parole del Re Leone…

“Sono molto contento, Firenze è casa mia”. Questa la breve frase rilasciata all’areoporto di Peretola da Gabriel Omar Batistuta, arrivato a Firenze per la Partita Mundial in programma per lunedì sera al «Franchi», ore 20,30. Il match si giocherà tra Italia e Resto del Mondo, e Gabriel Batistuta sarà il capitano della selezione mondiale. Il ricavato verrà devoluto alle onlus del territorio fiorentino e alle vittime del terribile sisma che ha colpito recentemente le popolazioni di Umbria, Marche e Abruzzo.

La Nazione ha riportato alcuni dei volti che prenderanno parte alla sfida, tra cui Marco Del Vecchio, Alberto Di Chiara, Cristian Riganò, Francesco Flachi, Luca Toni, Massimo Maccarone, Damiano Tommasi, Francesco Toldo e Fabio Liverani. Tra gli stranieri, oltre a Batistuta, Ivan Cordoba, Cesar Aparecido, Cristian Chivu, Sebastien Frey, Luis Olivera, Javier Zanetti, Aldair e altri ancora. Per lo spettacolo tra gli altri, Giorgio Pasotti, Enrico Lo Verso, Luca Capuano, Danilo Brugia, Alessio Di Clemente, Stefano Cicchella, Giuseppe Ficarra, Roberto Ciufoli, Maurizio Mattioli.

Questi invece i prezzi: curva Fiesole/Ferrovia 2,5 euro, Maratona 5, tribuna Centrale 10, tribuna Vip 20. Si possono acquistare al circuito Box Office Toscana oppure nell’ufficio della partita Mundial in via Archimede 29 a Firenze. E da oggi sarà possibile trovare i tagliandi anche al Gazebo della partita Mundial in piazza Santa Croce a Firenze.

Comments

comments