Amici, ma non troppo: ecco dove nacque l’astio Corvo-Sabatini

L’edizione odierna de “Il Tempo” approfondisce la querelle insorta tra Corvino e Sabatini, andando ad evidenziare come quella tra i due, dopo Fiorentina-Roma, non sia stata una sporadica schermaglia verbale. Ci sarebbero invece, secondo il quotidiano, profonde ragioni di inimicizia ed un astio che dura da anni. La causa? I continui e costanti duelli alla ricerca dei migliori giovani talenti in giro per il mondo, che avrebbero inasprito ed incrinato il rapporto tra i due che, comunque, si sono sempre professati amici. Alla faccia dell’amicizia, verrebbe da dire: la sensazione, comunque, è che il Corvo voglia archiviare questa diatriba per tornare a pensare a cose ben più rilevanti.

Comments

comments