La Nazione: Mercafir a Castello e cittadella viola a Novoli, può essere la svolta…

Oggi il sindaco alla Mercafir per proporre una soluzione che scioglierebbe molti nodi...

Quella che emerge dalle pagine de La Nazione, oggi in edicola, ha l’aria di essere una vera e propria svolta per quanto riguarda il tema, assai dibattuto, del nuovo stadio della Fiorentina. Di seguito ciò che riporta l’edizione fiorentina del quotidiano:

“Siamo al punto di svolta. Nel giorno del consiglio comunale straordinario dedicato al futuro della Mercafir, arriva il botto a sorpresa. E per la cittadella viola a Novoli, il futuro si spiana. Il fattore Castello è il dado che fa aggrappare il progetto a una solida realtà. E questa mattina il sindaco sarà alla Mercafir proprio per proporre agli operatori, sin dal principio contrari al trasloco all’Osmannoro, la soluzione Castello. Loro non diranno no: tra le ipotesi in campo quella di Castello è stata l’unica che i grossisti della sigla Agofi hanno caldeggiato da subito, ancora prima di riformulare la richiesta di poter restare nell’area di Novoli come prevede la variante urbanistica vigente, approvata nel 2012. Una variante da rottamare che prevede per Novoli la compresenza dello stadio e della nuova sede dei mercati generali. Due nuove varianti urbanistiche detteranno i tempi della realizzazione del nuovo stadio. Una contempla il trasloco della Mercafir a Castello, l’altra lo sviluppo del progetto della Fiorentina che, nell’area di Novoli, prevede oltre allo stadio, la realizzazione del centro commerciale, delle attività turistico-ricettive, dei parcheggi”.

da La Nazione

Comments

comments