Più concentrato, ma ancora lontano dal top. Su La Gazzetta dello Sport oggi il protagonista è Federico Bernardeschi. L’esterno classe ’94 sta tornando e per la Fiorentina è una fantastica notizia. Nelle gerarchie ha superato Tello e il suo ruolo da titolare non è più in discussione, ma accontentarsi sarebbe un grave errore, soprattutto per Paulo Sousa, che non lo sopporterebbe. Inoltre, il ct Ventura lo ha nuovamente chiamato in nazionale, così Berna deve continuare a dare il massimo e rimanere ‘focato’, come dice Sousa, sulla squadra e su come aiutarla a vincere. Dopo il bastone (e i rimproveri), dunque, il tecnico viola ora sta usando la carota. Una vera e propria strategia per riportarlo in alto, e, a quanto pare, sembra funzionare.

Comments

comments