Udinese-Fiorentina: la trasferta è ormai un tabù. L’ultima volta che i viola hanno vinto al Friuli…

In passato la trasferta di Udine era fra quelle che avevano riservato maggiori soddisfazioni alla Fiorentina. Fra le numerose vittorie il nettissimo 5-2 della giornata d’inizio del 56/57, con cui la Fiorentina festeggiò alla grande l’apparizione per la prima volta sulle sue maglie dello scudetto tricolore, aveva stravinto il campionato precedente. E ancora il rocambolesco 3-2 della prima giornata del campionato 97/98, con la tripletta di Batistuta, che rovesciò il risultato a favore della Fiorentina di Malesani, ancora in svantaggio all’89’. Di quella gara si ricorda il grande gol di Batigol in semirovesciata e la grande corsa di Malesani verso il settore ospiti dei tifosi viola. Due immagini indelebili nella memoria.

Ma dall’ultimo ritorno in serie A, nel 2004/05 in poi, la situazione è drasticamente cambiata. In quest’ultimo periodo il Friuli è diventato quasi un tabù per i viola, vittoriosi una sola volta, per 1-0, nel 2009/10, con un gol su punizione di Vargas. E nella altre undici partite soltanto 3 pareggi e ben 8 sconfitte, di cui 5 nelle ultime 6 trasferte.

La più recente il 2-1 dello scorso campionato, in cui Zarate realizzò il gol del provvisorio pareggio, dopo l’immediato svantaggio con Duvan Zapata. ma all’inizio del secondo tempo arrivò il gol decisivo di Thereau. Tanto che l’attuale bilancio vede in vantaggio i bianconeri, con 15 vittorie, 14 pareggi e 11 sconfitte.

Giansandro Mosti, La Nazione.

Comments

comments